Bretelle, c’è modo e modo di indossarle: ecco come si fa

Altro che semplici (si fa per dire!) alter ego di “serie B” delle cinture: le bretelle sono accessori con una propria dignità e soprattutto caratterizzati da uno stile originale, di grande effetto soprattutto per chi ama vestirsi fuori dal coro. Tra i simboli dello stile hipster, ma non solo, le bretelle sono perfette alleate sia dell’abbigliamento casual che del vestire elegante. Volete scoprire come si indossano al meglio? Ecco i consigli Andrew’s Ties!

Ragazzo con camicia a pois e bretelle nere

Fonte: http://bit.ly/1HM1yWP

Chi desidera indossare un paio di bretelle come alternativa alla solita cintura, o perché questo tipo di accessorio suscita la sua curiosità, dovrà innanzitutto prestare attenzione alle caratteristiche del medesimo in termini di stile e colore. È infatti indispensabile che le bretelle si adattino al resto dell’abbigliamento, e per accorgervi se questo requisito è rispettato o meno vi basterà un solo sguardo. In caso di indecisione, però, meglio chiedere il parere a un’altra persona!

Uno dei vantaggi principali delle bretelle è che esse svolgono il ruolo di reggere i pantaloni in modo più discreto rispetto alla cintura: se si indossa infatti una giacca, la si può tranquillamente tenere slacciata sul davanti senza che esse appaiano alla vista. Ma naturalmente oggi vogliamo parlare di bretelle che al contrario si vedono, perciò daremo per scontato che la giacca che eventualmente indosserete prima o poi verrà tolta per rivelare la presenza di questi accessori.

Mano nella tasca dei pantaloni, camicia e dettaglio di bretella

Fonte: http://bit.ly/1z74UsF

Passiamo dunque ai pantaloni, che devono essere preferibilmente a vita medio-alta e che in termini stilistici si possono scegliere in base al proprio gusto personale: in cotone o tessuto grezzo, di velluto o i classici jeans, le bretelle vanno sempre bene su tutto.

Per fare sì che i tre punti di attacco a clip delle bretelle siano in posizione corretta, meglio che li fissiate ai pantaloni prima di indossarli: in questo modo avrete la certezza che l’accessorio sia perfettamente centrato. Una volta infilati e abbottonati i pantaloni non vi resterà che tirare le bretelle sin sulle spalle, aggiustandone la lunghezza e controllando che scendano dritte.

Ed ecco alcuni esempi di accostamento che hanno come protagoniste le bretelle, con i quali avrete la certezza di non sbagliare: ad esempio potrete sfoggiarle con dei pantaloni classici scuri a taglio dritto e una camicia bianca, oppure in abbinamento a un paio di pantaloni attillati in stile hipster. In questo caso potrete optare sia per bretelle a tinta unita che per varianti più originali e vivaci come ad esempio le bretelle con fantasia tartan.

Se desiderate introdurre questo accessorio nel vostro modo di vestire, date un’occhiata alle nostre collezioni di bretelle: il sito di e-commerce Andrew’s Ties ha già in serbo per voi il modello che state cercando!

Bretelle a righe arancio azzurro

Bretelle a righe arancio azzurro

 Bretelle carta da zucchero con inserti in pelle nera liscia

Bretelle carta da zucchero con inserti in pelle nera liscia

Bretelle scozzesi rosso/verde/giallo

Bretelle scozzesi rosso/verde/giallo