Devi fare da testimone a un matrimonio? Ecco come scegliere la cravatta giusta

I matrimoni sono tra gli eventi più importanti ai quali si può essere invitati e, quando si ha l’onore di fare da testimone a un proprio amico o parente, è d’obbligo un vestito che per gusto e sobrietà risulti all’altezza dell’occasione. Ecco come scegliere la cravatta più indicata da abbinare al proprio abito.

Cravatte per matrimoni e cerimonieSe nel giorno delle nozze sono gli sposi ad essere al centro della scena, un ruolo di primissimo piano – soprattutto durante la cerimonia – spetta anche ai loro testimoni. Che si trovino accanto all’altare insieme ai futuri sposi, oppure al loro fianco di fronte al sindaco che celebrerà le nozze, i testimoni si devono sempre presentare con un abbigliamento formale ed elegante. Mentre i consigli per la scelta dell’abito di una testimone di nozze potrebbero probabilmente riempire le pagine di un grosso libro, per gli uomini in genere la questione si risolve in breve tempo. Alcuni infatti indosseranno un abito coordinato con quello dello sposo!

Per chi non è tanto “fortunato”, basta comunque tirare fuori dall’armadio un completo elegante, una camicia di buona fattura, un paio di scarpe di pelle e una raffinata cravatta per avere la certezza di essere vestiti come si deve.Attenzione, però, perché la scelta della cravatta – a differenza di altri capi di abbigliamento e accessori – può nascondere numerose insidie.

Come scegliere la cravatta giusta

Tra colori, forme, tessuti e fantasie, oggi vi è davvero l’imbarazzo della scelta ma non tutte le cravatte sono ugualmente indicate per un testimone di nozze.Si consiglia sempre di indossare completi scuri (grigio, nero, blu) ai quali abbinare una camicia chiara (bianca o azzurrina) e una cravatta in seta a tinta unita o con fantasie quasi invisibili come righe sottili o piccoli pallini. Per quanto riguarda il colore, questo accessorio può ad esempio richiamare il colore del vestito da sposa, nel caso questo non fosse candido (e invece lilla, rosa, verde chiaro…), oppure quello della cravatta dello sposo (tranne che nel caso del bianco).

Anche se il nero è molto elegante, prima di indossare una cravatta di tale colore è bene informarsi sulla sensibilità di sposi e relative famiglie, poiché tradizionalmente questa tinta è associata agli eventi luttuosi – anche se negli ultimi tempi questa percezione sta sempre più scomparendo.

Mentre le cravatte strette sono più indicate per un invitato, un testimone di nozze dovrebbe optare per modelli di taglio classico, prediligendo le tinte pastello ed evitando i colori troppo appariscenti.

Da evitare sono infine le cravatte regimental (che, seppur eleganti, non sono adatte a un matrimonio) e le cravatte in tessuti diversi dalla seta (velluto, maglia), da indossare in altre occasioni importanti ma meno formali.

Infine, per un tocco di vera classe, il taschino dovrebbe essere corredato di un mazzolino di fiori o di un fazzoletto di seta della stessa tonalità della cravatta prescelta.

Cravatta small vellutino Rosa & Blu

Cravatta small vellutino Rosa & Blu

Cravatta stretta blu elettrico

Cravatta stretta blu elettrico

Cravatta regimental Rosa & Bianco

Cravatta regimental Rosa & Bianco